Pensieri senza capo né coda,

Share

dovuti all’inedia da virus.
Non ho mai avuto molta fiducia nei 5 stelle. Ritenevo, e ritengo ancora, che la democrazia attraverso internet non sia matura e nelle pieghe del web si nascondano le insidie per l’insaturazione di un sistema nel quale sia possibile intervenire sulle coscienze non ancora consapevoli delle potenzialità illusorie del sistema.
Tuttavia…
Mi piace usare tuttavia.
Tuttavia, l’avvocato Giuseppe Conte, capo del governo, si sta dimostrando una delle personalità più equilibrate, consapevoli e capaci fra i politici in circolazione e ci metto dentro pure quelli tolti dalla circolazione per anzianità di servizio o per decisione della Magistratura.
E capisco, capisco perfettamente perché, qualunque cosa decida, qualunque proposta formuli, qualunque linea politica intenda perseguire, sia censurato, per non dire maltrattato, e con un astio (che significa cattiveria, livore, rancore…) inconsueto, dai vecchi sostenitori dei poteri passati: costui, arrivato da chissà dove, rappresenta il cambiamento, appena accennato, pensate un po’, rispetto a vecchi equilibri politici e del malaffare.
In prima linea per questa battaglia contro, ovviamente, la vecchia politica e, subito dopo, come poderoso e agguerrito rinforzo, l’informazione: dai giornali che fanno opinione, alla televisione, dalla radio, ai social network… Strumenti che rappresentano e hanno sempre difeso il vecchio equilibrio che assicurava loro il potere. Illusorio, naturalmente, perché il potere, quello vero, che conta e che può fare o disfare il mondo, sta altrove.
Crepi il virus.

Share

6 commenti su “Pensieri senza capo né coda,”

  1. Mai stato entusiasta di Conte ancor meno dei suoi compari in maggioranza.Momento storico drammatico. Lo vedo solo. Credo sia giusto sostenerlo,incoraggiarlo.Temo preparino la spallata. Torneranno i soliti….quelli di sempre..
    NON ANDRA’ TUTTO BENE….
    Perdonatemi il pessimismo.
    ciao MACCHIA….. mauro di Ascoli piceno
    permettetemi un addio a luis sepulveda

    1. Caro Mauro, non è così certo che non andrà tutto bene. Ad alcuni sta già andando bene.
      Quanto a Sepulveda… L’ho incontrato più volte e ho intenzione di ricordarlo scrivendo del nostro primo incontro.
      Ciao.
      macchia.

  2. In effetti il buon Conte, a fronte della marmaglia solita, pare un gigante, e ,proprio per quello, tutti a cercare di dargli addosso.
    Sicuramente in vari stanno cercando il modo di rispedirlo in università .Conte pattina si ghiaccio sottile ,ma io mi auguro che attraversi indenne il lago, e noi con lui!
    In effetti il virus ci sta portando via voci importanti, oltre ai nostri cari: Sepulveda per la letteratura, John Prine per la musica e speriamo che l’elenco non si allunghi.

    1. Ci porta via, oltre a voci importanti, anche una bella porzione di vita che, per chi non è più giovane, sarà irrecuperabile.
      macchia

      1. All’inizio si diceva che questo è un tempo sospeso.
        Loriano ha ragione, è tempo buttato!
        “Crepi il virus”
        Ciao.

Rispondi a Fabrizio Martignoni Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *