Il virus corona

Share

è pericoloso, oltre che per l’apparato respiratorio, per i danni che procura al cervello. L’ho potuto constatare quando ho chiesto al gestore se aveva una mascherina da applicare su naso e bocca. Alla sua risposta negativa ho insistito: “Senta, io avrei una mascherina di carnevale, può andar bene lo stesso?”
L’interpellato ha avuto un attimo di sbandamento mentale e poi: “Non saprei, devo chiedere” ha risposto..
A quel punto in crisi sono andato io: se parlava sul serio, il virus aveva già provocato danni irreparabili al suo cervello. Se era una battuta, per stare al mio gioco, il cervello danneggiato era irreparabilmente il mio.
Sono qui con un dubbio. Anzi, due.
loriano

P.S. Non basta lavarsi le mani. Dobbiamo sciacquarci il cervello abbandonando per un certo periodo (possibilmente lungo) la Tv per dedicarci alla lettura di qualche buon libro.
lor.

P.P.S. Sento già i commenti ironici: “In questo caso non sarà certamente un tuo libro, caro Macchia”.
lor.

P.P.P.S. Fa niente, Importante è che leggiate:il tempo ce l’avete. Usatelo bene.
lor.

Share

5 commenti su “Il virus corona”

  1. Caro Maestro Loriano,
    Dedico maggiormente il mio tempo alla lettura di buoni libri, dove certamente quelli di Macchia sono buone letture e meno alla tivi sempre meno culturale e spesso ricca di stupidità.
    Questo momento particolare spero sia di riflessione interna dove il tempo sempre insufficiente lasci spazio anche alla lettura di un libro magari in versione cartacea

  2. Sicuramente, caro Maestro Loriano, i suoi libri si annoverano tra i libri buoni! Anzi, ottimi! A mio modesto parere, contro il virus, contro l’ignoranza, contro la noia e, decisamente, per la vita! A presto.

  3. Ciao a tutti e tutte,oltre ai buoni libri lasciamoci andare alla musica,qualche buon documentario,buoni film e sceneggiati ne stanno dando per esempio su raiplay. Non dimentichiamoci la bella e salutare enigmistica e poi mi permetto dì consigliarvi su Corriere.it ai video Corrieretv i brevi documentari Nuovo Cinema Paralitico di Franco Arminio e Davide Ferrario,per ora le prime due puntate,per me bellissime. Saluti Aldo

  4. P.s. Ho chiesto a raiplay la possibilità di rivedere la serietv Sarti Antonio,speriamo che ci accontentino. Ciao

Rispondi a Aldo Bellani Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *