comunicazione

Share

che forse interesserà i miei affezionati 27.
Giovedì 14 agosto alle cinque della sera, alle cinque in punto della sera, Francesco Guccini e il sottoscritto hanno finito di rileggere Cosa sa Minosse, storia di fantasmi e gente strana.
Non sappiamo, Francesco e io, non sappiamo cosa sia venuto fuori. Forse un racconto lungo, forse un romanzo breve, forse né l’uno né l’altro.
Appena passerà questo schifoso (le motivazioni dell’aggettivo le conoscete tutti)15 agosto, manderemo il risultato all’editore.
Non è una delle storie alle quali abbiamo abituato i nostri lettori, ma noi ci siamo divertiti a inventare una storia assurda che, alla prima lettura, può apparire insulsa. Se avrete la pazienza di leggerla con la necessaria calma (e non solo per vedere come va a finire), vi accorgerete che fra le righe c’è dell’altro. Un altro che riguarda un po’ i nostri tempi e le nostre fobie, il più delle volte nascoste dietro la normalità di una vita che crediamo ci appartenga.
Nell’attesa, BUON FERRAGOSTO 2020, con il permesso del carogna virus.
macchia

Share

3 commenti su “comunicazione”

  1. Caro Maestro Loriano, l’unione di due mostri e sottolineo mostri! Nell’accezione più bella che possa esserci, non può che uscire l’ennesimo Capolavoro!!! Buon ferragosto! (P.s. presto salirò su nella bellissima Bologna, per questioni di salute, al Rizzoli, chissà, magari avrò l’onore di conoscerla…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *